mappa
  • Provincia di Cosenza
  • BSAE
  • BAP CZ - CS - KR
  • ARCHIVIO DI STATO
    Via Giovan Vincenzo Gravina
    87100 Cosenza(CS)
  • BIBLIOTECA NAZIONALE
    Piazza Toscano
    87100 Cosenza(CS)
  • Provincia di Reggio Calabria
  • BA
  • BAP RC - VV
  • ARCHIVIO DI STATO
    Via Lia Casalotto
    89100 Reggio Calabria(RC)
  • SOPRINTENDENZA ARCHIVISTICA
    Via Tripepi 59
    89100 Reggio Calabria(RC)
  • Provincia di Vibo Valentia
  • ARCHIVIO DI STATO
    Via Jan Palach, 46
    89900 Vibo Valentia(VV)
  • Provincia di Catanzaro
  • ARCHIVIO DI STATO
    Piazza Rosario,6
    88100 Catanzaro(CZ)
  • SEGRETARIATO
    REGIONALE
    PER I BENI CULTURALI E PAESAGGISTICI DELLA CALABRIA

    Via Scylletion,1
    Roccelletta di Borgia(CZ)
Questo sito utilizza anche i cookie anche di terze parti che ci aiutano a fornire i nostri servizi, clicca su +Info per saperne di più o negare il consenso
Continuando sul sito o premendo su OK presti il consenso all’uso di tutti i cookie

29/07/2014 | Paola (CS)

POR - FESR 2007-2013

POR - FESR 2007-2013 - PAOLA (CS) Complesso conventuale di San Francesco di Paola (Sala de
 
 
Data Scadenza: 04/09/2014
Importo: 852.853,65 €
 
Contenuto Bando
In esecuzione del decreto dirigenziale n. 177 del 11.07.2014, si è proceduto all’avvio della procedura aperta per l'aggiudicazione dell'appalto SOLA esecuzione dei lavori per l'intervento denominato: PAOLA (CS) Complesso conventuale di San Francesco di Paola (Sala delle Tele e scala antincendio, La Cappella del Santo, la Cupola del Santo, l’antica fornace e la c.d. sala delle tele)
Si informa che il termine ultimo per presentare richiesta di sopralluogo OBBLIGATORIO  è fissato alle ore 12:00 del 18.08.2014 mendiante e-mail da inviare esclusivamente all'indirizzo di posta elettronica: mbac-sbap-cs@mailcert.beniculturali.it. 
Le richieste di informazione/chiarimenti dovranno essere trasmesse entro le ore 12:00 del 18.08.2014 esclusivamente all'indirizzo di posta elettronicadirezioneregionalecalabria@pec.it. Saranno ritenute irricevibili le richieste trasmesse oltre le  12:00 del 18.08.2014 
IL TERMINE DI PRESENTAZIONE DELLE OFFERTE è FISSATO ALLE ORE 12:00 DEL 27.08.2014.
Bando di gara
Disciplinare di gara
Relazione Tecnica
Computo antica fornace
Elenco dei prezzi antica fornace
Stima sicurezza Antica Fornace
Computo metrico Sala delle tele
Elenco dei prezzi sala delle tele
Stima sicurezza Sala delle tele
Computo metrico cappella del Santo
Elenco dei prezzi cappella del Santo
Stima sicurezza Cappella del Santo
Computo metrico cupola del Santo
Elenco dei prezzi cupola
Stima sicurezza cupola
Tavola 02
Tavola 03
Tavola 04
Tavola 05
Tavola 06
Tavola 07
Tavola 08
Tabella 8A
Tavola 09
Tavola 10
Piano di sicurezza
Verbale di presa visione
CSA

Si comunica che il SOLO TERMINE DI PRESENTAZIONE DELLE OFFERTE è posticipato alle ore 12:00 del  4 settembre 2014.
Si comunica che la commissione di gara si riunirà in seduta pubblica il giorno 29 settembre 2014 alle ore 9.30 presso la sede della Direzione Regionale sita in Borgia Via Skylletion, 1
Si comunica che la commissione di gara si riunirà in seduta pubblica il giorno 6  novembre 2014 alle ore 9.30 presso la sede della Direzione Regionale sita in Borgia Via Skylletion, 1
Si pubblica il verbale della seduta del 
29 settembre 2014 
Si pubblica il verbale della seduta del 6 novembre 2014
Si comunica che la Commissione di gara si è convocata il giorno 27.11.2014 alle ore 11.30 presso la sede della Direzione Regionale Via Skylletion, 1 Borgia, in seduta pubblica per l'apertura delle offerte economiche degli operatori economici ammessi. 
Si comunica che la Commissione di gara si è convocata il giorno 11.12.2014 alle ore 15:00 presso la sede della Direzione Regionale Via Skylletion, 1 Borgia, in seduta pubblica per l'apertura delle offerte economiche degli operatori economici ammessi. 
 
Si pubblica il verbale della seduta del giorno 11 dicembre 2014
S
i comunica che in data 3 agosto 2015 alle ore 15.30 si riunirà la Commissione di gara incaricata per l'assunzione di determinazioni a seguito di parere dell'Avvocatura distrettuale di Catanzaro. 
Si pubblica il verbale  della seduta del 3.08.2015
Si pubblica avviso di appalto aggiudicato.
 
 

01/09/2014

D:occorre L'ESATTA INDICAZIONE DEL TEMPO DI ESECUZIONE in quanto nel bando di gara a pagina 3, punto II.9 è indicato il tempo massimo di giorni 200, mentre nel  disciplinare di gara a pagina 28 punto 12.f) è indicato il tempo massimo di giorni 300. 
R:I giorni sono 200 come riportato nel bando pubblicato sulla G.U. n. 82 del 21.07.2014, nel bando e nel Capitolato Speciale di appalto pubblicati sul sito www.beniculturalicalabria.it.. 
 

01/09/2014

D:Il CIG risulta bloccato e non è possibile effettuare l'AVCPASS_OE e tantomeno il prescritto versament?
R:Il CIG è perfezionato
 

01/09/2014

D:Modalità di determinazione del corrispettivo", avendo riscontrato diversa indicazione tra bando e disciplinare di gara. Infatti, nel bando di gara a pag. 4 punto III.3)b è indicato un corrispettivo "a misura", mentre nel Disciplinare di gara a pag. 8 punto 4.6 è indicato un corrispettivo a "a corpo e misura".
R:A misura come prescritto nel CSA. 
 

01/09/2014

D:
  • mancanza negli elaborati progettuali:
  1. il capitolato Speciale d'Appalto
  2. trattandosi di appalto di sola esecuzione, gli elaborati esecutivi
  3. la seconda parte del PSC (quindi i grafici di cantiere ed il cronoprogramma dei lavori)
R:Il Capitolato Speciale di Appalto è pubblicato
Relativamente agli elaborati esecutivi, trattandosi di appalto di lavori su beni culturali, è stato posto a gara il progetto definitivo con le integrazioni documentali prescritte dalla disciplina legislativa vigente.
Infine, con riguardo alla seconda parte del PSC non vi sono eleborati grafici di cantiere ed inoltre non è stato pubblicato il cronoprogramma dei lavori in quanto oggetto di offerta migliorativa.  
 

01/09/2014

D:In merito alla gara in oggetto si chiede dove reperire la documentazione da compilare per la partecipazione alla medesima, in quanto sul sito non è presente alcun modello
R:La predisposizione della modulistica è a completo carico dell’operatore economico partecipante alla procedura. 
 

01/09/2014

D:Sono pervenute in ordine all’art. 11 del disciplinare di gara alcune richieste di chiarimento in ordine alla possibile interferenza di tale valutazione con quella relativa allo specifico aspetto di riduzione dei tempi di esecuzione dei lavori (oggetto di altra specifica attribuzione di punteggio assieme all'offerta economica) . 
R:Si precisa al riguardo che la richiesta ottimizzazione delle attività, che darà luogo a ad una specifica attribuzione di punteggio per  specifico sottocriterio di valutazione,  non è da riferirsi alla riduzione dei tempi  in quanto offerta (che sarà oggetto di attribuzione di specifico  punteggio )   ma alla organizzazione e ottimizzazione delle fasi lavorative  del cantiere anche in ragione  delle migliorie offerte che, si presume o comunque non si può escludere,  comportino un maggiore impegno dei concorrenti in termini di opere da realizzare. Generalmente, infatti, l'offerta migliorativa propone delle opere aggiuntive o migliorative rispetto a quanto previsto nel progetto con un tempo di esecuzione che, comunque, non può superare il cronoprogramma posto a base di gara. Da tale assunto la necessità che tutto venga rielaborato ed ottimizzato tenendo conto sia dei lavori previsti, sia di quelli proposti con la miglioria. Si precisa, ancora, che l'aspetto relativo all'ottimizzazione delle attività per dare luogo ad attribuzione di punteggio deve essere oggetto di proposta migliorativa anche nel caso di mancanza di offerta di riduzione dei tempi di esecuzione. 
Tuttavia al fine di garantire la massima trasparenza nella procedura ed evitare confusione negli operatori economici interessati si CONSIDERI BARRATA-CANCELLATA LA FRASE CONTENUTA NEL DISCIPLINARE DI GARA ALL’ART. 11 PAGINA 31 la frase come di seguito: “… una relazione descrittiva corredata da elaborati grafici  (schemi W.B.S. (Work Breakdown Structure) diagrammi di Pert, (Program Evaluation and Review Technique) diagrammi Gantt) che illustri la concezione organizzativa e la struttura tecnico- organizzativa ed i tempi complessivi che il concorrente impiegherà per la realizzazione dei lavori, comprendenti i curricula dei tecnici che faranno parte della struttura tecnico-organizzativa incaricata di dirigere l’esecuzione dei lavori
7) scheda di dettaglio dei costi di realizzazione dell’offerta migliorativa; 
 
copyright 2006 - 2017 Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo - CulturaItalia Versione 2.0